Camminare

Camminare,
questo è un compito che spetta ad ognuno di noi, CAMMINARE…

I nostri sogni, idee, pensieri sono una meta verso cui tendere e per arrivare si deve solo andare avanti.

Credere, sperare, provare, perché altrimenti rischiamo di lasciare che gli altri guidino l’esistenza terrena. C’è chi corre, chi salta, chi va lento, ma la strada che le persone decidono di percorrere ha una meta e non serve mai voltarsi indietro. Ogni tanto nelle salite come nelle discese, è saggio fermarsi, riflettere e poi avanzare. Le tappe sono misteriose, ma niente potrà sconvolgerci se sappiamo dove vogliamo andare. ll punto d’arrivo conta, nulla più, scegliamo la via, accettiamo gli errori, correggiamo la rotta , chiediamo consiglio ma ricordiamo che ognuno è solo nel suo viaggio. La meta può essere condivisa, ma l’azione è personale, la responsabilità è individuale. Vivere da protagonisti, cogliendo le occasioni è intelligenza astuta , perché mira alla perfezione, sorretta da un credo che è proprio di ognuno, ma anche lì sta la differenza, saper cogliere la Verità riconoscendola negli atti d’Amore che allietano l’anima.

Avanti …non lasciamoci spaventare, perché il Sole c’è sempre…!